Iniziativa del WWF: “Li salvi chi può”

Iniziativa del WWF: “Li salvi chi può”Ventosociale si associa all’iniziativa “Li salvi chi può” voluta dal WWF pubblicando tutte le settimane una foto di un animale in estinzione.

Nel mondo esistono diverse specie di animali in via di estinzione. In ogni continente, ogni giorno, vengono uccisi animali sia per le loro pellicce pregiate, sia per utilizzarli come nutrimento, sia per ricavarne olii o sostanze molto ricercate. Molte associazioni, prima fra tutte il WWF, per evitare l’ estinzione di queste specie, lottano contro bracconieri che per danaro, o peggio, per “il gusto di farlo”, provocano gravi danni alla natura.

Il panda, un animale erbivoro, vive in Cina e si ciba di canne di bambù; esso rischia di scomparire dalla terra sia per la distruzione del suo habitat naturale, sia perchè si continua a cacciarlo. Per salvarlo ed evitarne l’estinzione, quindi, vengono create enormi riserve naturali in cui può vivere sicuro e riprodursi.
Un altro esemplare in pericolo è la tigre: questo grande felino è minacciato dai cacciatori di frodo, ma anche dalla distruzione dell’habitat in cui abitualmente vive. Esistono varie specie di tigre, come quella di Sumatra di cui si contano ormai pochissimi esemplari. Anche nei confronti di questi splendidi esemplari il WWF adotta misure per evitare la loro estinzione.

L’orso polare, infine, è un grande mammifero il cui habitat è il polo; esso rischia di estinguersi per lo scarso cibo che riesce a procurarsi nell’ ambiente poco ospitale dove vive e per la sua calda pelliccia molto pregiata. Oggi l’orso polare, che rappresenta una specie protetta, spesso viene sistemato in zoo in cui vengono ricostruiti luoghi simili al suo habitat, dove continua a riprodursi ed anche in questo caso il WWF svolge un ruolo di primaria importanza. È solo grazie ad associazioni come questa che molti animali non scompariranno dalla terra e noi potremo continuare ad ammirarli nel loro splendore.

Marco Giuseppe Conte


Download PDF

I commenti sono chiusi